• Due nuove richieste di brevetto per i nuovi driver Led di C-LED
• Il migliore connubio sul mercato per prestazioni, dimensioni compatte e potenza
• C-LED, con un approccio da solution provider, punta sulla competenza con un prodotto di qualità e di estrema affidabilità 

IMOLA, 21 gennaio 2020. Cefla C-Led ha depositato due richieste di brevetto per i suoi nuovi driver Led, unici sul mercato perché uniscono alte prestazioni, estrema compattezza e potenza del prodotto. Questi driver, compatibili con i binari Stucchi serie Multisystem bassa tensione, sono configurabili dall’utente e disponibili in quattro versioni: on/off multicurrent, 1-10V, DALI (Digital Addressable Lighting Interface) e Bluetooth Low Energy (BLE).

I driver di C-LED, nell’opzione in corrente costante, possono essere integrati con la funzione multicurrent, che offre corrente di uscita programmabile tramite dip-switch, ed essere dimmerabili, in modalità analogica 1-10V e digitale con protocollo di comunicazione DALI.

Ma la grande novità sono i driver “Smart Lighting”, che presentano fino a quattro uscite in tensione costante, con possibilità di integrazione luci RGBW, anche con funzione tunable white, che offre la possibilità di regolare la temperatura del colore, passando dalla tonalità calda a quella fredda e viceversa. Vengono così riproposti i colori del ritmo circadiano della luce solare, così da aumentare il benessere delle persone nei contesti in cui vivono. La funzione dim-to-warm, invece, ricrea il dimming come nelle tradizionali lampade a incandescenza, consentendo variazioni graduali nella luce bianca calda. 

I driver “Smart Lighting” sono realizzati con protocollo DALI e presentano un collegamento in bluetooth con supporto rete MESH. Tutti i driver C-LED adottano tecnologie avanzate, tali da garantire un funzionamento flicker free, che garantisce un migliore comfort visivo eliminando il tipico tremolio delle luci artificiali. 

“Siamo davvero orgogliosi di presentare i nostri nuovi driver Led – commenta Alessandro Pasini, managing director di C-LED -, che completano una gamma di soluzioni che in ambito illuminotecnico hanno sempre meno rivali. Sì, perché i nostri nuovi driver sono unici per il connubio di prestazioni, dimensione ridotta e potenza, che può arrivare fino a 1000mA. Un traguardo importante per C-LED, che si inserisce in un percorso iniziato ormai diversi anni fa, di investimento sulle tecnologie e sulle soluzioni più innovative in ambito di illuminazione e connettività”.

I driver di C-LED sono progettati e realizzati per lavorare a bassa tensione, 24V e 48V, con quattro uscite di potenza e permettono di avere installato anche il doppio protocollo: Bluetooth, DALI, 1-10V.

“I nostri driver – continua Pasini –, applicano la tecnologia Smart Lighting, permettendo di gestire la luce in modo connesso. Inoltre, con le prestazioni che abbiamo integrato possiamo generare qualsiasi tipo di gioco di luce modulando tutti i colori (RGBW) e creare le ambientazioni più confortevoli e innovative che tanto piacciono a chi progetta la luce ma anche a chi gode del benessere che la giusta luce crea. Chi opera nel mondo della luce, chi realizza e propone al mercato lampade e corpi illuminanti per qualsiasi tipo di location, ha un grande vantaggio nel rivolgersi a C-LED: estrema lungimiranza, capacità innovativa, competenza e la possibilità di scegliere prodotti che si contraddistinguono per qualità e affidabilità. Con i driver C-LED – conclude Pasini -, non serve ricordarsi di togliere tensione: chi si occupa dell’installazione può farlo in modalità Hot-Plug su binario già alimentato”.

“Con il nostro team di sviluppatori – spiega Andrea Guizzardi, project manager di C-LED impegnato sullo sviluppo di queste applicazioni –, abbiamo creato inoltre una App che gestisce e controlla la luce in modo semplice e connesso, per avere sempre disponibile, con un semplice tocco, la luce migliore e più adatta alle proprie esigenze e all’ambiente in cui siamo. E nel caso in cui il cliente volesse integrare le soluzioni più tecnologiche in casa propria, tramite la modalità DALI avrà sempre la possibilità di gestire tutto anche in modalità manuale tramite la funzione Push Dim, semplicemente con un pulsante con cui potrà accendere e spegnere la luce, ma anche dimmerarla, aumentandone o diminuendone l’intensità”.

C-LED. Dedicata alla progettazione e realizzazione di prodotti LED-powered, e con un know-how cresciuto negli anni nell’ambito dell’illuminazione hi-tech, oggi C-LED propone tecnologie di smart lighting, progetta e realizza moduli e driver LED, soluzioni di connettività wireless, per i principali mercati di riferimento, ossia residenziale, retail, industriale, outdoor e orticoltura. Al modo Lighting si affianca la linea di Business dedicata alle lampade per l’orticoltura: C-LED infatti progetta e produce lampade con spettri specifici per la crescita delle più svariate tipologie di piante, in serra e in vertical farming. L’azienda si occupa anche dello sviluppo di sistemi governati da sensori di prossimità e da sensori ambientali, per la comunicazione interattiva (proximity marketing) e per un’efficiente gestione energetica degli ambienti.

×

Ciao! Puoi chiedere informazioni.

× Come posso aiutarti?