“Caccia ai Beacon”, fino al 31 marzo, è l’occasione per provare il funzionamento del proximity marketing reso possibile dalla tecnologia interattiva della start up di Cefla.

Si può giocare fino al 31 marzo a “Caccia ai beacon”, il gioco online nato grazie all’interazione fra l’app di ImolaInRete, installata sul proprio smartphone, e i beacon di C-LED, la start up di Cefla che progetta e realizza applicazioni wireless per il proximity marketing. I beacon sono piccoli trasmettitori a bassa frequenza che permettono di interagire con le persone, quando esse sono in prossimità dei dispositivi, sfruttando la tecnologia Bluetooth Low Energy (BLE). I beacon permettono di dialogare con gli smartphone, o altri device personali, così da poter comunicare all’utente, attraverso l’app dedicata, le informazioni necessarie in funzione del preciso contesto in cui ci si trova. In questo caso il gioco, disponibile gratuitamente per tutti i possessori di smartphone Android (su Google Play) o Apple (su App Store), prevede di raccogliere trofei man mano che si passa in prossimità dei beacon posizionati per le vie di Imola e di vincere un premio qualora li si trovi tutti. Venerdì 31 marzo alle ore 17, a conclusione della caccia, sarà organizzato un buffet nella sede della Confcommercio Ascom Imola in viale Rivalta 6, a cui sono invitati tutti coloro che avranno completato la raccolta.

Share This