Bill Gates ed Eric Schmidt, presidente di Google, sostengono che “ciascuno ha bisogno di un coach”
Una ricerca indipendente commissionata dall’International Coaching Federation conferma che investire nel coaching serve. Secondo tale ricerca le aziende che hanno investito nel Coaching vantano una percentuale di dipendenti “estremamente motivati” nettamente più alta rispetto alle altre e hanno registrato una maggiore crescita dei ricavi, nell’ambito dello stesso comparto.

Cosa significa investire nel Coaching?

In primo luogo significa non pensare che sia tutto fumo e poco arrosto, o un modo per spillare quattrini all’imprenditore desideroso di un cambiamento. Il Coaching è un metodo serio, che va studiato e praticato con professionalità e in modo etico. Il Coaching è stato codificato anche dalla norma UNI 11601:2015 “Coaching – Definizione, classificazione, caratteristiche e requisiti del servizio”.

In secondo luogo occorre accettare che il Coach non è né un consulente né un terapeuta, ma è un allenatore che instaura con la persona (imprenditore o dipendente) una relazione facilitante. La finalità del Coaching è “permettere al cliente di sviluppare una performance ottimale, gratificante ed efficace, finalizzata al raggiungimento di suoi obiettivi auto-determinati attraverso la valorizzazione e l’allenamento delle potenzialità, la formazione personale, lo sviluppo organizzativo e la stesura di un piano d’azione.” (Dallo statuto dell’Associazionie italiana coach professionsiti).

Occorre dunque prestare molta attenzione quando si sceglie a chi rivolgersi: molti hanno un’idea distorta di cos’è veramente il Coaching, una visione alimentata da talent show, motivatori da palco o da sedicenti coach che al massimo hanno frequentato uno dei tanti seminari di un paio di giornate e più o meno giocosi che affollano la nostra Penisola.

E’ molto importante affidarsi a chi ha studiato il metodo del Coaching seguendo un corso accreditato dall’Associazione Italiana Coach Professionisti (Aicp) e/o dalla International Coaching Federation (Icf).
Io ho frequentato una scuola di Coaching, il cui corso è riconosciuto da entrambe le organizzazioni. Oggi sono membro dell’Aicp (numero iscritto 1261). 

Massimo Max Calvi

Contattami per saperne di più sul Coaching e su quello che posso fare per te.

Share This