Dopo il Popai Award 2016 conquistato da Cefla Shopfitting, è ora Cefla Finishing a portare a casa il prestigioso premio per l’innovazione conferito alla biennale Xylexpo, in attesa dell’importante appuntamento di Atlanta, negli Usa.

IMOLA. Periodo di grandi soddisfazioni per Cefla che, dopo aver vinto il Popai Award 2016 con lo Smart Shelving System di Cefla Shopfitting (l’evoluzione del proximity marketing nelle aree di vendita, in pratica: lo scaffale che dialoga con il consumatore attraverso lo smarthphone), conquista con Cefla Finishing il prestigioso Xylexpo Innovation Awards e si trova finalista all’IWF Challengers Award con l’Inert Coating Technology ideata in Sorbini, brand di Cefla e centro di competenza per pannelli piani e parquet, situato a Pesaro.

L’“iGiottoApp X2” è stato fra i protagonisti della recente edizione della biennale Xylexpo, svoltasi a Milano, durante la quale Alberto Maestri, managing director di Cefla Finishing, ha ricevuto il “Xia-Xylexpo Innovation Awards” per la sezione “Finitura”. Davanti a una platea composta da oltre cinquecento persone, fra espositori, personaggi del settore e stampa specializzata, il dottor Stefano Berti, presidente della giuria e dirigente di ricerca del Cnr, ha riconosciuto alla nuova coppia di robot antropomorfi presentata da Cefla, in grado di operare simultaneamente, l’uno nello spazio dell’altro, grazie ad un innovativo sistema anticollisione, “la felice integrazione tra meccanica e informatica per gestire un flusso di materiale continuo in posizionamento casuale, con elevato grado di libertà operativa e capacità di interazione dei due robot in area comune, e conseguente elevata produttività”.

Di questi giorni è, infine, l’annuncio che Cefla Finishing è fra i finalisti della 50esima edizione del Iwf Challengers Award, il premio dell’International Woodworking Fair, che raccoglie il meglio delle tecnologie per la lavorazione del legno in tutto il mondo. La fiera, che si svolgerà dal 24 al 27 agosto ad Atlanta, in Georgia, sarà l’occasione per Cefla North America, di mostrare le grandi capacità tecnologiche dell’Inert Coating Technology by Sorbini. Il sistema brevettato da Cefla consente di creare qualsiasi effetto 3D sul piano e sul bordo di pannelli di qualsiasi tipo di supporto ligneo, simulando differenti situazioni che si possono presentare in natura, come ad esempio le venature di un particolare legno o nodosità. I suoi punti di forza sono un ridotto consumo di vernice, un basso impatto ambientale, bassi costi d’esercizio e la capacità di riempire in modo efficace tutti i difetti del supporto.

Dai link seguenti è possibile scaricare due immagini, fra le quali quella di Alberto Maestri, managing director di Cefla Finishing, con il premio ricevuto a Xylexpo 2016

Share This