Realizzato in soli 5 mesi nello stabilimento di Massa Lombarda, dove si producono i succhi di frutta Yoga. Importante la performance in termini di risparmio energetico e riduzione di emissioni di CO2.

IMOLA. E’ entrato in funzione nei giorni scorsi il nuovo impianto di generazione elettrica nello stabilimento di Conserve Italia a Massa Lombarda, nel ravennate. Si tratta di una delle maggiori aziende alimentari operanti in Europa ed è conosciuta, a livello internazionale, grazie a storici marchi come Yoga, Cirio e Valfrutta. L’impianto è stato progettato e costruito da Cefla Impianti ed è in grado di fornire l’80% del fabbisogno elettrico dello stabilimento consentendo, grazie al cogeneratore, una riduzione di anidride carbonica emessa nell’ambiente, pari a 1.211 tonnellate all’anno, vale a dire a circa 515 Tep (tonnellate equivalenti di petrolio). Il rendimento globale atteso del sistema di cogenerazione è di circa il 70%. Dati particolarmente significativi per Conserve Italia che annovera fra i suoi valori il rispetto per l’ambiente e l’impegno nel “migliorare i processi, le tecnologie di produzione e l’efficienza industriale nel suo complesso”.

L’impianto sviluppato da Cefla, fin dallo studio di fattibilità tecnica-economica, è costituto da un gruppo di cogenerazione di potenza pari a 2,0 MWe generati da un motore alternativo (ciclo Otto) alimentato a gas naturale e direttamente accoppiato a un generatore elettrico sincrono trifase. Il gruppo è stato fornito completo di tutti i dispositivi ausiliari necessari all’esercizio e di package per il contenimento (cabinato), progettato appositamente per la dissipazione dell’energia radiante del motore e per l’abbattimento della rumorosità. Il recupero termico è reso possibile grazie al generatore di vapore alimentato dai fumi di scarico esausti del motore e grazie allo scambiatore sul circuito dell’acqua di raffreddamento del motore.

La fase di costruzione e messa in funzione dell’impianto è stata sviluppata in soli cinque mesi, comprensivi degli allacciamenti agli impianti di stabilimento esistenti.

“Siamo particolarmente grati a Conserve Italia per averci scelto come partner per questa importante realizzazione – dice Roberto Cocchi, direttore di Cefla Impianti -. Una scelta che rafforza la nostra leadership nel settore dell’impiantistica rivolta alle aziende di riferimento del settore agroindustriale italiano di eccellenza”.

Cefla Impianti, in virtù di un contratto di service pluriennale, si occuperà inoltre di mantenere l’impianto di Massa Lombarda nelle migliori condizioni di affidabilità e di performance.

“Conserve Italia, da sempre impegnata a minimizzare l’impatto ambientale delle proprie attività e sensibile all’impiego razionale delle risorse – dichiara Roberto Maffi, direttore operativo di Conserve Italia -, ha trovato in Cefla un partner affidabile ed attento alle proprie specifiche esigenze. Cefla ha fornito un impianto di cogenerazione ben progettato e realizzato con grande cura dei dettagli e ha assicurato un’ottima collaborazione durante tutte le fasi della realizzazione.”

Per scaricare le fotografie dell’impianto clicca qui per accedere alla cartella Dropbox 

 

Share This