A Monaco di Baviera (padiglione 6, stand 634) si presentano le ultime evoluzioni tecnologiche dei sistemi single- e multi-pass e si potrà toccare con mano il risultato della tecnologia MyTexture Kuei applicata a sistemi single-pass. Grandi formati e velocità senza perdere qualità, definizione e altissima resistenza.

IMOLA, 10 novembre 2017. Appuntamento con l’innovazione a Inprint – Industrial print show, in programma al centro fieristico di Monaco di Baviera dal 14 al 16 novembre 2017 (padiglione 6, stand 634). Qui Cefla Finishing mostrerà la single-pass UV J-PRINT SP520 e la multi-pass per inchiostri temprabili J-PRINT MP.

Cogliere le potenzialità di personalizzazione del digitale e applicarle ai grandi formati per la stampa di immagini ad alta definizione è la principale peculiarità delle innovazioni in campo digitale di Cefla Finishing, leader mondiale nella finitura e nel decoro di superfici in legno e in altri materiali fra i quali vetro, plastica, fibrocemento, materiali compositi e metallo. Attenzione ai trend e ricerca costante e continua caratterizzano Cefla Finishing come una delle realtà più interessanti ed in sviluppo nel settore della stampa digitale, grazie anche all’acquisizione di JetSet, eccellenza italiana in questo settore produttivo.

Fra le tecnologie rilevanti di InPrint va segnalata la potenzialità della stampa di effetti a rilievo, o haptics, basata sulla tecnologia “MyTexture” applicata a sistemi single-pass. E’ il caso, ad esempio, della “J-PRINT SP1300 TD”, in grado di stampare su grandi formati con lato fino a 1560 mm, a una risoluzione di 400 Dpi e una velocità fino a 50 m/min. La tecnologia sviluppata da Cefla, in collaborazione con Kuei, consente di ottenere un prodotto finale con una texture tattile perfettamente sincronizzata con l’immagine visiva.

Questa soluzione si annuncia di notevole interesse, in particolar modo per gli operatori che hanno esigenza di lavorare volumi importanti di prodotto, poiché unisce una grande potenzialità di personalizzazione alla velocità di esecuzione e alla semplicità operativa. A ciò si aggiunge il vantaggio di creare l’effetto tattile sul manufatto alla fine del processo utilizzando coating standard qui senza dover applicare ulteriori protezioni. Ciò significa non porre limiti alle caratteristiche superficiali raggiungibili e richieste dal mercato; pensiamo ad esempio alla altissima resistenza richiesta nel flooring.

Clicca qui per approfondimenti sulle stampanti digitali Cefla

Share This